Home » Pesce » Trota Alla Griglia: 5 Ricette Leggere su Brace e Piastra!

Trota Alla Griglia: 5 Ricette Leggere su Brace e Piastra!

La trota alla griglia è un alimento sano ed unico nel suo aroma volitivo e delizioso, un piatto eseguibile e fresco da accompagnamento con ortaggi grigliati o cotti al vapore. Grazie alle erbe aromatiche con cui marinare la trota, si ricava un una pietanza deliziosa e saporita, e soprattutto con tanti benefici per il nostro organismo.

Cuocere i cibi è ovviamente molto indispensabile per lo stato fisico. A questo scopo, la preferenza dei materiali dei dispositivi di cucina è analogamente rilevante quanto la cottura degli alimenti stess. Adesso vediamo insieme il tipo di cottura della trota, come cucinare diverse pietanze con questo pesce, quali sono i benefici salutari e quale giovamento reca al corpo consumando Trote alla piastra e, infine, come fare ricette saporite e stuzzicanti con la Trota alla brace.


Trota alla Griglia: Caratteristiche e Benefici

In una grigliata di pesce è importante saper scegliere quello adatto per evitare errori come: sbagliare la varietà, il condimento, il genere di grill e la regolazione del calore. Come ti ho spiegato nella mia guida su Come Vivere Bene, riguardo all'alimentazione, voglio parlarti quindi della trota alla piastra, dei diversi benefici di cui è capace e di come cucinarla alla perfezione. Versatile in cucina, grazie al suo squisito aroma, la puoi abbinare a diverse ricette ed ottenere realmente risultati strepitosi.

Devi sapere che la trota popola più che altro acque dolci, sia allevata che in natura essa contiene grassi che concernano in particolare il gruppo dei polinsaturi, come gli Omega 3, i nutritivi benefici al . Dal punto di salutare, poiché vive in acque pulite, e considerata un alimento sicuro dato che ciò limita la presenza di batteri.

Le sue carni, poi, risultano essere molto digeribili grazie alle proteine di alta qualità in essa contenute. Difatti è pure utilizzata nello svezzamento dei bambini sotto forma di omogeneizzati proprio per le sue caratteristiche nutrizionali. Essendo un alimento costituito in gran parte da acqua, quindi ipocalorica, la trota è ideale anche per chi segue una dieta. 100 grammi di prodotto contiene solo 86 calorie.

Insomma, mangiare trote non può che fare bene alla nostra salute, consumate poi alla griglia non può che solleticarci l'appetito. Andiamo quindi ad esporre le sue caratteristiche e le tante virtù benefiche, gli utilizzi in cucina e, da ultimo, come fare ricette squisite di trote alla griglia.


1. Trota: Tutte le Curiosità

Con il termine trota si indica la specie comune che accumuna varie specie della famiglia Salmonidae. Esse vivono in acque costiere ed interne fresche, chiare e pulite. Il loro habitat naturale è sia in acque dolci che in quelle salate, ma molti sono gli allevamenti di questo speciale pesce che peraltro ne certificano anche la sicurezza alimentare.

La trota si nutre prevalentemente di insetti, crostacei, pesci, rane e vermi, ed è un predatore molto vorace. Gli elementi di acqua dolce si riproducono nei mesi invernali, mentre le specie ittiche di mare migrano similarmente come i salmoni. La squisitezza delle sue carni ne fa oggetto di pesca sportiva e allevamento intensivo.

Esistono varie specie di trote, quella solitamente di allevamento, o da laghetto, è la trota Iridea. Quelle tipiche delle nostre acque, al Nord Italia, sono la Marmorata, e le trote lacustre che comprendono la Fario o Marmorata. La trota salmonata, invece, non è una sottospecie ma bensì una trota il cui colore rosato della carne è dovuto alla dieta ricca di carotenoidi dati negli allevamenti proprio per ottenere questa colorazione.

Caratteristicamente, la trota ha il corpo allungato e rivestito di piccole scaglie, con un capo di forma conica e una grande bocca. Presentano una pinna adiposa, pinne ventrali arretrate e pinna caudale a bordo diritto. Il colore della pelle, invece, cambia a seconda dell'ambiente in cui essa vive.

Dal punto di vista alimentare, grazie alla bontà delle sue carni, è molto utilizzata in cucina. Molte ricette, che prevedono la trota come ingrediente principale, comprendono altrettanti diversi sistemi di cottura, come per l'appunto trote alla griglia, trote ai ferri oppure trote alla brace o trote alla piastra.


2. Trote alla Griglia: Benefici Nutritivi

La trota fa bene alla nostra alimentazione. L'apporto di proteine si aggira intorno al 20%, mentre quello di minerali, come lo zinco, il ferro, il e lo iodio, è considerevole e possono coprire una parte fondamentale del fabbisogno giornaliero. In 100 grammi di trota alla griglia o al forno vi sono 188 Kcal. In 1 porzione, che è generalmente quella del nostro pranzo, vi sono invece 160 calorie. Un filetto medio comprende circa 118 calorie in 100 grammi di trota.


1) Valori Nutrizionali

Più in generale, le caratteristiche della trota la rendono un prodotto eccezionale da inserire nella dieta dimagrante, in quanto è ipocalorica, e anche per chi soffre di azioni metaboliche, in special modo ipercolesterolemia. 100 grammi di trota fresca, quella di allevamento e surgelata, nella ripartizione energetica i valori nutrizionali secondo la Tabella di Composizione degli Alimenti è così ripartita:

  • Proteine, 69%
  • Lipidi, 31%
  • Acqua, 80,5 g
  • Colesterolo, 55 mg
  • Potassio, 465 mg
  • Fosforo, 220 mg
  • Sodio, 40 mg
  • Magnesio, 25 mg
  • Calcio, 14 mg


2) Profilo Alimentare

La trota è un prodotto della pesca le cui carni, come accennato poc'anzi, apportano diversi benefici nutrizionali al nostro organismo. Dal punto di vista nutrizionale, essa presenta infatti un alto contenuto di Omega 3 ed è povera di grassi saturi, contiene circa 20g di proteine per ogni 100 g di pesce. Al di là di come viene presentata in tavola, i valori nutrizionali la rendono un alimento idoneo a tutte le età.

E' un esemplare ricco di proteine ad alto valore biologico e vanta un buon contenuto di sali minerali quali fosforo, potassio, selenio, sodio, calcio, e omega 3, vitamine D, vitamine E, B12. I benefici di questo pesce sono dunque molteplici. E' difatti un alimento che può aiutare le nostre difese immunitarie grazie agli alti valori di selenio, può contribuire anche alla salute del sistema cardiovascolare grazie al suo contenuto di Omega 3.

Se si considerano le sue peculiarità nutrizionali, dal punto di vista della sicurezza alimentare, questo pesce offre buone garanzie. Infatti, uno dei benefici più avvincenti della trota è raffigurato dalla tollerabilità del suo allevamento, il cui impatto è al quanto inferiore rispetto a quello di molte altre varietà.


3) Proprietà Benefiche

Come accennato, la trota possiede non solo virtù culinarie ma anche benefiche per la nostra salute. Le sue carni contengono infatti proprietà nutritive davvero eccezionali. E' ricca di minerali, vitamine e proteine che hanno un elevato valore biologico. Ottimo è l'apporto di potassio, che aiuta a proteggere la salute cardiovascolare. Il, fosforo, tra l'altro, contribuisce a mantenere in salute ossa e oltre che reni, cuore, , metabolismo e impulso nervoso. Come cita il sito Gavazzeni.it.

Sul piano terapeutico, grazie alla presenza degli Omega 3, ha proprietà che aiutano non solo la salute del cuore. Se poi si considera che è un alimento non contaminante, dato che vivono in acque limpide, fresche e senza contaminazioni, i vantaggi alimentari sono senza dubbio notevoli. Per questo è consigliata anche nello svezzamento dei bambini.

Questo pesce, come detto prima, è un'ottima fonte di vitamine, in particolare vitamina B12 e D. La vitamina B12 svolge un'azione essenziale per la formazione del DNA e dei globuli rossi ed è importante anche per la salute cognitiva. Come cita il sito National Library of Medicine. La vitamina D, invece, potenzia il sistema immunitario, delle ossa e regola la pressione sanguigna.

Tra le altre virtù della trota sembra che i grassi acidi Omega 3 contrastino la depressione e, quindi, l'umore. Non solo, sembra inoltre possedere qualità protettive per la vista, come la degenerazione maculare, in particolare negli anziani. Il loro consumo regolare sembra difatti ridurre del 42% il rischio legato alla degenerazione della vista.


3. Trota Grigliata: dal Consumo alla Preparazione

La trota, tra la pesca comune, è forse il pesce pescato più noto di acque dolci/miste. Nell'arte culinaria trova spesso un largo consumo sotto forma di pietanze preparate al vapore, al microonde o anche trote ai ferri, in cartoccio o puramente lessata. Ma se vogliamo acquistare una trota fresca come la si riconosce? E poi, come conservarla e pulirla? A queste domande osserviamo dunque insieme quali sono gli utilizzi della trota in cucina.

Immagini grigliata barbecue
Pesce grigliato con e Erbe Aromatiche


1) Come Consumare la Trota

La trota fresca si può preparare nei sistemi di cottura più svariati, tuttavia, le qualità gustative dipendono dalle sue caratteristiche nutritive ed altri fattori. Se ad esempio consideriamo che la trota Iridea solca mari salati e di acqua dolce il loro sapore cambia, sarà più dolce, nocciolato e avrà la carne più tenera.

Effettivamente le carni rosa brillanti della trota Iridea sono molto più gradite delle altre, e questa è invero la colorazione che le contraddistinguono dalle altre varietà. La trota d'acqua dolce è ottima salata, in salamoia o marinata semplicemente, soprattutto la trota ai ferri, e trattata e condita con vari condimenti.

L'uso dei componenti promuovono molto la gustosità del pesce, la trota salmonata alla brace, ad esempio, una volta eseguito le operazioni di pulitura, può assumere sapori veramente unici. Quelli della trota ai ferri, pur aromatizzandola con le erbe più disparate, assume gusto e sapori più delicati.

Ad ogni modo, dato che in questo articolo parliamo della trota alla griglia, dopo essere stata macerata si dispone sulla piastra o in una padella antiaderente e la si cuoce quel tanto che basta, dai 10 ai 15-20 minuti. La cottura alla griglia può avvenire quindi come segue:

  • Bistecca di Trote alla griglia
  • Trota alla brace intera X
  • Filetti di Trote ai ferri
  • Trote alla Piastra o in Padella


2) Come Scegliere la Trota

Come si riconoscere se la trota è fresca o meno? Ebbene, la migliore cosa è quella di recarsi in una pescheria ed osservare il pesce attentamente prima dell'acquisto. Tra le diverse caratteristiche di valutazione una di queste è l'odore, praticamente non dovrebbe essere manifestato, quindi senza odori.

Un altro riconoscimento è la pelle della trota che dovrebbe essere elastica. Se ci premi sopra con un dito e noti che non ci sono ammaccature o pressature allora vuol dire che il pesce è fresco. Le pinne, poi, dovrebbero essere secche e appiccicose e il colore degli occhi apparire trasparente.

Un'altra particolarità per capire se il pesce è fresco sono le branchie, queste infatti dovrebbero risultare lucide, il cui colore tipico è rosa o rosso vivo. Se la trota presenta le peculiarità sopra descritte significa che stai acquistando un prodotto fresco.


° Trota da Allevamento o Trota Selvaggia?

Se vogliamo cucinare la trota alla brace quale è quella più indicata? E la differenza della trota da allevamento e quella selvaggia? E' presto detto! la trota di acqua dolce ha carni deliziose ed è poco costosa rispetto agli altri di mare, ma da valutare con attenzione.

Ovviamente la scelta ricade quasi sempre sulla trota fresca di mare che, a differenza di quella di allevamento, seppure abbiamo caratteristiche simili, la loro carne ha un sapore più morbido. Tuttavia, non è facile distinguere le trote autoctone e quelle invece allevate.

Molti esemplari di mare sono per lo più di colore argentato e puntinati diversamente da quelle di acque intrinseche, che presentano colori vari molto più estendibili. Infatti sono presenti pallini rossi o viola, con bordi bianchi e neri e linee di colore dorato sui fianchi. Il colore della pelle, comunque, varia anche dall'habitat in cui vive, anzi, diversi elementi contengono rilevanti capacità di variazione genetica naturale.


° Come Riconoscere la Trota Salmonata

La trota salmonata è riconoscibile dal colore delle sue carni. A prescindere dal fatto che non vi è un nome scientifico specifico di classificazione, tale termine infatti è quello che commercialmente si trova sull'etichetta della comunissima trota Iridea. In natura come in allevamento, la colorazione rosa-rossa deriva dall'alimentazione della stessa.

Sia selvaggia o di allevamento, quindi, la trota avrebbe le carni bianche senza l'apporto di carotenoidi, visto che si nutre di piccoli crostacei, pesci, alghe e altro. Quando compri una trota con le carni rosate o rosse, adesso conosci che la colorazione è la conseguenza del sistema in cui è stata allevata, che nulla a che vedere dalla genetica.


3) Conservazione

Dall'acquisto a , se non consumiamo immediatamente il pesce, bisogna riporlo in frigorifero o congelarlo. Per tale operazione devi prima di tutto lavare la trota, pulirla, asciugarla e metterla in sacchettini freezer o avvolgerla nella pellicola da cucina. Se in frigo la utilizziamo dopo 1 o 2 giorni, che è anche il tempo massimo, è opportuno metterla nella salamoia e chiusa bene con un coperchio. In congelatore può durare fino a circa 3 mesi.


4) Come Pulire la Trota

Per pulire la trota inizia a lavarla sotto l'acqua fresca corrente, prosegui quindi con l'ordine dell'operazione: Rimuovile squame, ma lasciale se la cuoci alla brace, e le branchie, separa la testa e taglia le pinne e separa accuratamente i filetti, a meno che non vuoi gustarla intera. Togli anche la cresta e la coda. Per i tranci, o comunemente bistecche, rimuovi le costole e le ossa e taglia la carne in pezzi. Procedi quindi alla preparazione della ricetta o eventualmente a congelarla.


4. Cottura Trota alla Piastra: Modalità e Tempi di Cottura

I metodi e le modalità di cuocere la trota sono diverse, naturalmente spetta a te scegliere quella che ti è più conveniente. Di fatto, però, sappi che ci sono alcune procedure da rispettare in modo da ottenere un risultato finale eccellente. Ecco di seguito le modalità per cuocere un'ottima trota alla piastra, alla griglia o trota alla brace, come fare una marinatura coi fiocchi e i tempi di cottura.


1) Modalità di Cottura

La trota ha un sapore delicato e saporito ma allo stesso tempo deciso. ideale per numerose ricette, si prepara in genere in tranci e in filetti che puoi trovare al supermercato o dal pescivendolo. Trattandosi di cottura alla griglia i suggerirti riguardano appunto i sistemi con cui cucinare la trota grigliata.

Generalmente si utilizza la trota dei nostri allevamenti, le ricette con cui portarle in tavola sono moltissime, così come i sistemi di cottura tra cui sulla griglia, a gas, in forno o al barbecue, o in padella antiaderente. Buona anche al cartoccio sulla brace o al forno, o marinata alla piastra, le sue carni sono così saporite e delicate che alla fine non è possibile rinunciare a tanta bontà.


° Cucinare Trota alla Griglia

Le trote alla griglia sono preparazioni rapide e semplici da fare. inoltre risulteranno molto più saporite se saranno farcite con erbe e aromi. Si possono fare bistecche di trota alla griglia o anche in filetti, e al cartoccio, nel quale restano tutti i sapori, oppure deliziosi bocconcini marinati.


° Cottura Trota ai Ferri

Una delle ricette più semplici, gustose e veloci da fare è la trota ai ferri. Cotta in padella o sulla piastra, ovviamente in ghisa, la preparazione facile richiede solo pochi minuti, per l'esattezza 20 al termine della cottura. Puoi accompagnare la pietanza con di stagione o contorni di patate croccanti.


° Cuocere Trota alla Piastra

Alla piastra la trota è davvero delicata e un piatto leggero adatto anche a chi sta seguendo una dieta. Si utilizza una piastra antiaderente appena unta di olio e si fa cuocere tranci o filetti di trota alla piastra in breve tempo, 8-10 minuti ed è pronta.


° Cucinare Trote alla Brace

Assolutamente essenziali per cucinare le trote alla brace sono l'aglio ed il rosmarino che insaporiranno in modo naturale. Il tipo di cottura poi è davvero light, per cui si può considerare questa portata leggera e sana. Il segreto sta nel tenere poco lontano il pesce dai carboni, posizionata sulla griglia a una distanza ragionevole. Utile anche sarebbe se avvolta nella carta stagnola e sistemata sotto di essi, in modo da coglierne il sapore appieno e degustare interamente la carne morbidissima.


° Cottura Trota Surgelata

Come per tutti i pesci congelati, anche per la trota valgono le stesse regole. Una volta scongelata, lavata ed asciugata, meglio sarebbe una cottura al cartoccio e aromatizzare parzialmente. Cuoci il pesce come preferisci ma per un tempo doppio rispetto all'indicazione della ricetta, nel caso di una cottura senza fasi di scongelamento.


° Cuocere Trota Salmonata alla Brace

Per preparare un piatto delizioso con la trota salmonata alla brace, o anche alla piastra, per un secondo leggero ma saporitissimo, ti basteranno i filetti marinati con olio, limone ed erbe aromatiche. Il suo gusto deciso, preparato in questo modo, piace a molti proprio per la sua encomiabile squisitezza.


2) Come Marinare la Trota

Come tecnica di base per cuocere un buon pesce alla griglia, a fare la differenza è senza dubbio la marinatura. Si possono utilizzare da quelle semplici, costituite da olio, succo di limone, rosmarino e aglio, oppure da salamoie più elaborate con diverse erbe aromatiche unite ad ingredienti come zenzero, paprika ecc.

Per insaporire il pesce in generale, sappi che esso tende ad assorbire sapori e aromi in meno di 15 minuti di marinatura. Prepara quindi una marinata in agrodolce, salsa alle erbe, sapori etnici, aromi speziati, o qualsiasi altro tipo di odori. Il risultato è comunque eccezionale.


3) Trota alla Griglia: Tempo di Cottura

Per quanto riguarda i tempi di cottura, essi sono veramente irrisori. Dato che il pesce possiede carni delicate, una cottura prolungata potrebbe rovinare la consistenza se non le proprietà di cui è ricco. Solitamente bastano dagli 8 ai 10-15 minuti alla griglia, piastra o ai ferri. Grigliate in forno, e a una temperatura minima, il tempo di cottura può variare dai 20-25 minuti.


5. Trota alla Griglia: Come Fare 5 Ricette Light Saporite

La trota alla griglia è un piatto allegro, fresco e stuzzicante, una pietanza semplice da preparare, dal sapore deciso e al contempo delicato. Il segreto per una perfetta cottura consiste nel pulire e ungere molto bene la griglia, in modo che la trota non vi resterà attaccata, risultando così affabilmente bruciacchiata fuori e tenera e succosa dentro.

Immagini presentazione pesce
Trota Grigliata Con Limone Rosmarino e Insalata


1) Trota ai Ferri, Ricetta Semplice di Base

La trota ai ferri, ricetta semplice, può essere utilizzata come ricetta di base per le altre cotture alla griglia. Delicata e sana, è adatta anche per chi desidera mangiare con gusto restando in linea. La trota alla piastra è un pesce facile da trovare allevato, anche se il gusto di una trota pescata sarebbe più gustativa.


° Ingredienti X 2 Persone
  • 1 Kg di Trota
  • 1 Spicchio di Aglio
  • 1 Limoni
  • Olio extravergine di oliva

° Trota ai Ferri Ricetta Preparazione

Per preparare la trota ai ferri occorre prima pulirla, altrimenti acquistala già eviscerata. Comunque, lavala e asciugala bene, accendi la piastra o la padella antiaderente e sistemala con una fettina di limone all'interno del ventre. Girala con attenzione facendo in modo che non si rompa. Disponila in un piatto guarnito con fette di limone e servi ben calda.



2) Trote alla Piastra Gratinate

Le trote alla piastra gratinate, prevede la scottatura alla griglia su piastra e, dopo averle aromatizzate e scottate, vanno gratinate in forno. Ti basta poco tempo e pochissimi ingredienti per la preparazione di questa ricetta che, oltre ad essere sfiziosa, è anche un piatto light e saporito.


° Ingredienti X 2 Persone
  • 2 Trote
  • 1/2 succo di limone
  • 1 Limone
  • 1/2 Bicchiere di bianco
  • 2 cucchiai di Pangrattato
  • 1 Spicchio di Aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Pepe rosa

° Procedimento

Per preparare le trote alla piastra gratinate inizia pulendo, lavando e asciugando le trote. Prepara la marinata: in una ciotola metti l'olio, il vino e il succo del limone filtrato, aggiusta di sale e 1 cucchiaio di pepe rosa. Amalgama bene il tutto. Disponi i filetti e lasciali riposare in frigo 15 minuti.

Nel frattempo riscalda la piastra, quando è ben calda griglia le trote 5 minuti per parte. Una volta pronte disponile in una pirofila aggiustando di sale con un giro di olio e, infine, sistemale in forno a 180° per 10 minuti circa, o a completamento della cottura. Quando vedrai la crosticina le trote alla piastra gratinate sono pronte. Servi versando un po' della marinata e fette di limone.



3) Trota ai Ferri, Ricetta alle Erbe Aromatiche

La trota ai ferri, ricetta di un secondo piatto leggero e salutare, è perfetto se accostato a verdure grigliate o al vapore. La trota si presta bene insaporita e profumata a erbe aromatiche che ne conferiscono una saporosità sorprendente. Per conseguire una ricetta proprio perfetta, la cottura necessita della particolare cura al fine di servire trote ai ferri singolari e dall'encomiabile sapore.


° Ingredienti Per 4 Persone
  • 4 Trote
  • Maggiorana
  • Timo
  • Salvia
  • Prezzemolo
  • Rosmarino
  • Limone
  • Succo di Limone
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

° Preparazione Trota ai Ferri

Iniziando col pulire la trota come spiegato in precedenza. Data la ricetta è consigliato non squamare il pesce. Prepara la marinatura alle erbe aromatiche tritate e, in una ciotolina, mescola con un cucchiaio di olio, succo di limone e un pizzico di sale. Lascia marinare per 15 minuti coperta in frigorifero.

Intanto, dopo aver eviscerato e pulito il pesce, metti al suo interno l'aglio tritato grossolanamente e l'olio aromatico in maniera uniforme. Riscalda quindi la piastra in ghisa o una padella antiaderente e metti sul fuoco la piastra poco unta prima con olio. Quando sarà ben calda adagia le trote e fai cuocere 10 minuti. A metà cottura gira il pesce dall'altra parte terminando la cottura per altri 10 minuti. Servi le tue trote ai ferri cospargendo il condimento aromatico così da donare più sapore. Infine goditi la trota ai ferri, ricetta succosa che piacerà a tutti!



4) Trote alla Griglia Elettrica

Le trote alla griglia elettrica è un modo diverso alla tipica brace. Il risultato è di sicuro effetto, saporite e deliziose come fossero grigliate alla brace ti piaceranno sicuramente. Ti occorreranno pochissimi ingredienti: olio, prezzemolo, scorza di limone e sale. Il pesce così preparato, e servito su un letto verde di insalate miste fresche, o verdure grigliate, è altrettanto sensazionale.


° Ingredienti X 2 persone
  • 2 Trote
  • Prezzemolo
  • Limone
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

° Procedimento Trote alla Griglia Elettrica

Pulisci ed eviscera la trota senza squamarla. Se preferisci puoi chiedere che questa operazione sia fatta dal pescivendolo. Lava accuratamente la trota e tampona asciugando sia l'esterno che l'interno. In una terrina adagiala cospargendo con l'olio e unendo il trito fine di prezzemolo, scorza di limone e sale. Chiudi il contenitore con pellicola e lascia riposare un'ora fuori dal frigo.

Per la cottura della trota alla griglia setaccia la griglia elettrica. La temperatura deve essere medio-alta, da livello 6 in su. Quando la griglia è rovente disponi la trota in cottura diretta. Gira il pesce ogni 5 minuti spennellando con l'olio. Quando la temperatura raggiunge i 65 °C sarà pronta. Per accertarsi del giusto grado di cottura, la parte sopra la testa deve risultare biancastra, o quando la pelle si stacca dalla carne.



5) Trota alla Brace

La trota alla brace è un modo differente di alla solita carne, che è anche più preferibile per un'alimentazione sana con pesce grigliato, il cui gusto indiscutibile solletica la gola. Pietanze buone accompagnate da verdure di stagione per trascorrere una serata in compagnia all'aperto diverso dal solito. Stessa ricetta si può fare con la trota salmonata alla griglia, assaporandone la gustosità decisa delle sue carni.

Immagini pesce
Trota alla Griglia con Verdure su Piatto Nero

° Ingredienti X 2 Persone
  • 2 Trote
  • Prezzemolo
  • 2 Foglie di Alloro
  • 2 Rametti di Rosmarino
  • 2 Rametti di Timo
  • 1 Limone
  • 1 Spicchio di Aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e Pepe

° Preparazione Trota alla Brace

Comincia con pulire le trote ma lascia le squame che faranno da barriera alle alte temperature, permettendo così di togliere la pelle con facilità. Pratica un taglio nel ventre ed elimina le interiore. Dopo aver eviscerato il pesce lavalo sotto l'acqua corrente e tampona con carta da cucina. Se preferisci puoi fare pulire le trote al momento dell'acquisto.

In una ciotolina metti l'aglio e il prezzemolo tritati finemente, aggiungi 4 cucchiai di olio e mescola infine gli ingredienti. Condisci l'interno con l'olio appena preparato e il sale quanto basta, spolvera poi con il pepe. Farcisci quindi il ventre con gli aromi tagliati a metà per conferire al pesce profumi e sapori. Da ultimo griglia la trota e, a fine cottura, versa un po' di olio versato e servi con fette di limone.


6. Migliori Oggetti Suggeriti Per Grigliare

Adesso desidero farti vedere degli utensili per questo sistema di cottura. Ovviamente ti occorre l'apparecchiatura adatta per ricavare ottimi risultati di ricette con la trota alla brace. Per una cottura salubre degli alimenti è necessario infatti possedere le più convenienti griglie o piastre, o bistecchiere, oppure griglie elettriche. I materiali per questo modo di cucinare sono altresì importanti per la ripartizione del calore e della preparazione dei cibi.

  • Cecotec Grill Elettrico: 1500w di potenza e il rivestimento in pietra rockstone. Piastre adattate con beccuccio per grasso per un uso più comodo.
  • OXO Good Grips Spazzola: questa spazzola è ideale per pulire tostapane, griglie elettriche da tavolo, piani cottura e piastre per cialde.
  • Cecotec Black&Water: piastra per grigliare elettrica, rivestimento antiaderente, vassoio grasso, temperatura regolabile, lavabile in lavastoviglie, nero, 2150 W.
  • Kesser Barbecue Elettrico: 2in1 da tavolo griglia con coperchio supporto, 2400 Watt max termometro, rivestimento antiaderente, piastra per griglia, ripiano integrato.


Trota alla Griglia: Conclusione!

In conclusione avrai chiaramente capito come si cucinano le trote griglia, come utilizzarle in cucina e il perché questo cibo arrechi effetti positivi in fatto di salute, soprattutto se hai adottato una regime alimentare dietetico o invece se scegli di nutrirti in modo corretto.

Per cuocere il pesce alla griglia, come la trota, rammentati di non metterle ad vicinanza diretta alla fiamma, soprattutto se al barbecue.

In questo articolo ti ho illustrato le qualità delle trote alla brace e delle loro proprietà benefiche, i loro nutrienti, e come preparare 5 ricette uniche di trota salmonata alla brace. Inoltre, scopri i migliori attrezzi per grigliare che puoi vedere in questa pagina disponibile su Amazon.

Spero che questo post sia utile per una cottura facile di trota sulla griglia. Non resta che salutarti caramente e augurare una buona navigazione su Benessere Psico Fisico!🌸 Buon Appetito!

Cristina

Cristina

Fondatrice di Benessere-psico-fisico.it

Cristina ha fondato il blog Benessere Psico Fisico perchè la sua passione è il benessere in generale e quindi il compito di far star bene gli altri in armonia con se stessi e con il mondo.

Oltre che cercare di regalare gioia e serenità, e infondere sicurezza e la giusta motivazione di vita, per saper cogliere quello che la natura ha da offrire, attraverso il suo blog vuole incoraggiare tutte le persone a uno stile di vita più sano.

Ti è piaciuto questo articolo? Se si lascia qui il tuo commento!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lasciati Ispirare…

Ascolta con Audible

Leggi Anche:

Menù Settimanale Maggio: Cosa Mangiare a Tavola!

Menù Settimanale Maggio: Cosa Mangiare a Tavola!

Il menù settimanale di maggio è il momento ideale per rinnovare i nostri piatti in tavola. Questo mese, difatti, offre una varietà di ingredienti freschi di stagione che ci portano dalla primavera verso l'estate. Dalle verdure croccanti ai primi frutti succosi, il...

Granita al Cioccolato Bimby: 4 Ricette Veloci e Golose!

Granita al Cioccolato Bimby: 4 Ricette Veloci e Golose!

La granita al cioccolato Bimby è un dessert rinfrescante e delizioso la cui prelibatezza si distingue per la sua cremosità unica. Prova questa ricetta di granita al cioccolato Bimby che bilancia la ricchezza del cioccolato con la leggerezza di un sorbetto. Per questo...

Menù Settimanale Aprile: Cosa Mangiare a Tavola?

Menù Settimanale Aprile: Cosa Mangiare a Tavola?

Il menù settimanale di aprile è un modo straordinario di organizzare e sperimentare nuovi sapori e ricette primaverili. Aprile è il mese che offre una varietà di prodotti stagionali freschi e gustosi, perfetti per essere inclusi in un menù settimanale equilibrato e...

Bimby Promozioni in Corso: Le Ultime Novità 2024!

Bimby Promozioni in Corso: Le Ultime Novità 2024!

Bimby promozioni in corso, di cosa si tratta? E' quanto ci occuperemo in questo post. Scoprire le ultime novità, le promozioni e le offerte 2024 della nota azienda che mette in atto ogni anno per le sue clienti e non. Per rimanere sempre aggiornate sulle novità...

Menù Settimanale Marzo: Cosa Portare in Tavola di Leggero?

Menù Settimanale Marzo: Cosa Portare in Tavola di Leggero?

Il menù settimanale di marzo porta una nuova rinascita nella cucina. Con l'arrivo della primavera, la tavola di marzo si dipinge di colori e nuovi sapori tipici del periodo primaverile. Col menu settimanale nel mese di marzo è l'ideale per introdurre cibi freschi di...

Menù Settimanale Primavera: Dieta e Idee Cosa Mangiare!

Menù Settimanale Primavera: Dieta e Idee Cosa Mangiare!

Un menù settimanale primavera è ideale per rinnovare i nostri piatti in cucina, che si possono variare con verdure e frutta fresca che questa stagione offre. Sicuramente, le idee per creare menu settimanale primaverile gustoso non mancano. Crea la tua esperienza...

Ebook Gratuito di Benessere

Scarica Subito il PDF

PDF GRATUITO BENESSERE TOTALE

Inserisci i tuoi dati qui sotto per ricevere una copia gratuita tramite Email

 

Ti sei registrata correttamente. Ti abbiamo inviato il PDF tramite Email. Se non lo trovi controlla nello Spam.

Ricette Per Microonde in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 30 Primi + 30 Secondi + 30 ricette di Dolci in PDF!

 

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Ricette Per Microonde in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 20 Primi + 20 Secondi + 20 ricette di Dolci in PDF!

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Ricette Per Bimby in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 30 Primi + 30 Secondi + 30 ricette di Dolci in PDF!

 

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Ricette Per Bimby in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 30 Primi + 30 Secondi + 30 ricette di Dolci in PDF!

 

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Pin It on Pinterest