Home » Rimedi Naturali Influenza Intestinale: Cosa fare?

Rimedi Naturali Influenza Intestinale: Cosa fare?

da | 10 Ott, 2023 | Disturbi Comuni, Rimedi e Fai Da Te, Rimedi Naturali

I rimedi naturali per l’influenza intestinale sono metodi alternativi all’uso di medicinali convenzionali. Queste soluzioni, che possono alleviare il mal di stomaco causato dall’influenza, provengono dalla natura grazie alle sue proprietà benefiche. Scopri i rimedi naturali per aiutarti a combattere l’influenza intestinale in modo sicuro ed efficace.

In questa guida, potrai scoprire i rimedi naturali che possono aiutare a lenire i sintomi, come accelerare la guarigione e rigenerare il sistema immunitario. Capire anche come gestire l’influenza intestinale in modo semplice ma di sicuro effetto.


Rimedi Naturali Influenza Intestinale: Alleviare i Sintomi Naturalmente!

Con i primi freddi arrivano anche i primi sintomi influenzali, come il mal di stomaco. Per vivere bene il cambio di stagione, e affrontare efficacemente questi fastidiosi disturbi, esistono alcuni rimedi naturali per combattere l’influenza intestinale e i sintomi che porta con sé.

Dalle bevande alle erbe medicinali, scoprirai una varietà di rimedi che possono alleviare i malesseri, come nausea, diarrea, vomito e febbre. Grazie alle loro proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, ti permetteranno di affrontare l’influenza intestinale in modo naturale e senza rischi.

Ma quali sono i rimedi naturali per l’influenza intestinale? Come attenuare i dolori come il mal di stomaco?

E’ bene però essere consapevoli che è importante consultare un medico se i sintomi persistono o peggiorano. Questi rimedi naturali possono essere utili per lenire temporaneamente i sintomi dell’influenza intestinale, ma non sostituiscono il parere di un professionista medico.


1. Capire i Rimedi, l’Influenza e il Mal di Stomaco!

Foto illustrata di persona con dolore stomaco sintomi influenza

Se hai i sintomi dell’influenza intestinale, ma desideri trovare rimedi naturali efficaci, ci sono delle soluzioni semplici che possono darti sollievo. Prima di vedere quali sono i rimedi naturali per l’influenza intestinale, è bene capire cos’è e cosa causa questi noisi sintomi. E come prevenire i malanni stagionali.

Generalmente, l’influenza è una malattia contagiosa che si manifesta nei periodi invernali. Ma può iniziare già con l’autunno ed inoltrarsi anche a primavera o in estate. Prevenire questi malanni è la prima forma di prevenzione.

Vediamo quindi in generale i sintomi associati all’influenza, la sottile relazione tra questi e come porvi rimedio in modo semplice ma efficace.


1) Che Cos’è l’Influenza Intestinale?

L’influenza intestinale è una malattia infettiva causata da virus, batteri o parassiti che colpiscono l’apparato digerente. I sintomi più comuni sono diarrea, vomito, nausea, febbre, mal di testa e dolori addominali. L‘influenza intestinale si trasmette attraverso il contatto con le feci o il vomito di una persona infetta, oppure con alimenti o acqua contaminati.

La prevenzione si basa sull’igiene personale e ambientale, sulla cottura adeguata degli alimenti e sulla disinfezione delle superfici. Il trattamento consiste nel riposo, nell’assunzione di liquidi e di farmaci antidiarroici o antivomitivi se necessari.

In genere, anche grazie ai rimedi naturali, l’influenza intestinale si risolve in pochi giorni senza complicazioni. In alcuni casi, però, può provocare disidratazione, perdita di peso o infezioni secondarie. Per questo, è importante consultare il medico se i sintomi sono gravi o persistenti, o se si appartiene a categorie a rischio come bambini, anziani o persone con malattie croniche.


2) Cosa Sono i Rimedi Naturali?

I rimedi naturali sono trattamenti alternativi all’uso di medicinali convenzionali. In genere, si basano sulle proprietà curative di piante, minerali, fiori, spezie e altri elementi della natura. Alcuni di questi rimedi possono infatti avere effetti benefici, come per l’influenza intestinale e altre malattie comuni. E possono migliorare il tuo benessere generale.

Inoltre, le soluzioni naturali sono una scelta ecologica ed economica. Ti permette di prenderti cura della tua salute in modo naturale e senza effetti collaterali. Ad esempio, possono aiutarti a rafforzare il sistema immunitario, stimolare la digestione, alleviare il dolore e l’infiammazione, prevenire le infezioni, ecc.

Tuttavia, è bene ricordare che anche le sostanze naturali possono avere controindicazioni. Pertanto, non sostituiscono una diagnosi medica né una terapia farmacologica, ma sono solo un supporto complementare alla cura delle tue malattie.


3) Prevenire l’Influenza

L’influenza, che è una malattia infettiva causata da virus, colpisce le vie respiratorie. In generale, i sintomi possono provocare febbre, tosse, mal di gola, raffreddore, dolori muscolari, intestinali e stanchezza. Per prevenire questi disturbi, ci sono alcuni semplici accorgimenti da seguire, come i rimedi naturali per l’influenza intestinale.

Sul sito Istituto Superiore di Sanità (Issalute.it), spiega che per evitare di ammalarsi è importante la vaccinazione, una buona igiene delle mani e l’uso corretto di antivirali. Come la prevenzione individuale riportata sul Sito della Salute.

Seguendo semplici consigli, potrai prevenire l’influenza e proteggere la tua salute e quella delle persone che ti stanno vicino. Ricorda che l’influenza non è un semplice raffreddore, ma una malattia che può avere conseguenze gravi se non trattata adeguatamente. Se hai dei dubbi o dei sintomi sospetti, consulta il tuo medico o il tuo farmacista di fiducia.


2. Rimedi Tradizionali per l’Influenza Intestinale!

Foto illustrata di donna con sintomi intestino infiammato sullo sfondo virus

Sappiamo quanto sia frustrante e doloroso affrontare il mal di stomaco e i crampi associati. L’influenza intestinale, nota anche come gastroenterite, può essere un’esperienza fastidiosa e sgradevole. Fortunatamente, ci sono rimedi casalinghi che possono aiutare a lenire i sintomi, accelerare la guarigione e rigenerare il sistema immunitario.

Che si tratti di calmare lo stomaco in subbuglio, ridurre la nausea o migliorare la digestione, questi rimedi tradizionali possono aiutarti a sentirti meglio in poco tempo. Ad esempio, come intregrare liquidi e sali minerali, consumare cibi leggeri, assumere probiotici ed evitare le cose che possono irritare l’intestino.

La maggior parte dei casi di influenza intestinale si risolve spontaneamente in pochi giorni senza bisogno di cure mediche. Tuttavia, ricorda che è importante idratarsi adeguatamente per prevenire la disidratazione. Ecco alcuni rimedi naturali tradizionali per l’influenza intestinale.


1) Bere Molti Liquidi

Quando il nostro corpo è sottoposto allo stress dell’influenza, è essenziale bere molta acqua o soluzioni reidratanti orali. Ciò permette di prevenire la disidratazione. L’acqua, inoltre, è il componente principale del corpo umano e svolge un ruolo fondamentale in molte funzioni:

  • Regolazione della temperatura corporea
  • Trasporto di nutrienti e ossigeno alle cellule
  • Eliminazione delle tossine
  • Lubrificazione delle articolazioni e dei tessuti

I liquidi possono essere assunti sotto forma di acqua, bevande, succhi di frutta naturali, e brodo. È importante scegliere bevande che non contengano alcol o caffeina in eccesso, in quanto queste sostanze possono disidratare l’organismo. In generale, gli adulti dovrebbero bere circa 2 litri d’acqua al giorno.


2) Mangiare Cibi Leggeri

Per non appesantire l’intestino, soprattutto quando si ha l’influenza intestinale, tra i rimedi naturali ci sono i cibi leggeri. E’ importante quindi mangiare cibi sani e facilmente digeribili in quanto possono aiutare a ridurre i sintomi, come la diarrea, il vomito e la nausea.

Ecco alcuni esempi di cibi leggeri che possono essere consumati durante un’influenza intestinale:

  • Riso: Il riso è un cereale facilmente digeribile che può aiutare a fermare la diarrea.
  • Pane tostato: Il pane tostato è un alimento ricco di carboidrati che può fornire energia.
  • Fette biscottate: Le fette biscottate sono un’altra buona fonte di carboidrati.
  • Banane: Le banane sono ricche di potassio, un minerale importante che può essere perso a causa della diarrea.
  • Mela: La mela è un frutto ricco di fibre che può aiutare a regolare la digestione.
  • Patate lesse: Le patate lesse sono un alimento ricco di carboidrati e potassio.
  • Brodo di pollo: Il brodo di pollo è un liquido nutriente che può aiutare a reintegrare i liquidi e i sali minerali persi.

Inoltre, evita cibi grassi, latticini e cibi acidi che possono peggiorare i sintomi. Assumi probiotici, come lo yogurt magro, per ripristinare la flora batterica intestinale. Infine, mangia piccoli pasti frequenti, inizia con cibi leggeri e semplici e poi aumenta gradualmente la quantità e la varietà di alimenti.


3) Riposare a Sufficienza

Riposare è importante durante un’influenza intestinale, in quanto il corpo ha bisogno di tempo per recuperare. Il riposo, difatti, aiuta a ridurre lo stress sul sistema immunitario e a favorire la guarigione. Inoltre, tra i rimedi naturali combatte l’infezione dell’influenza intestinale, e migliora l’umore.

Quindi, vai a letto quando ti senti stanco, crea un ambiente confortevole per dormire, e evita le distrazioni come la televisione e i telefoni cellulari. Se hai difficoltà a dormire, prova a fare una tisana rilassante, come la camomilla.

Ecco alcuni suggerimenti per riposare con l’influenza intestinale:

  • In caso di diarrea, dormi su un lato per aiutare a ridurre la pressione sull’addome
  • Se hai la nausea, evita di dormire supini
  • Con la febbre, usa un panno freddo sulla fronte per aiutarti a sentirti più fresco
  • Con dolori muscolari, usa un cuscino o un asciugamano arrotolato per sostenere il collo e la schiena

Con un po’ di riposo e cura, attraverso questi semplici rimedi naturali, sarai sulla buona strada per riprenderti dall’influenza intestinale. Riposare bene, può infatti aiutare il tuo corpo a guarire più velocemente e a sentirti meglio più presto.


4) Borsa dell’Acqua Calda

Applicare una borsa dell’acqua calda sull’addome, per alleviare i crampi intestinali, è uno dei rimedi tradizionali più naturali contro l’influenza intestinale. Il calore può aiutare infatti a rilassare i muscoli e a ridurre l’infiammazione. Per usare una borsa dell’acqua calda segui questi passaggi:

  1. Riempi la borsa dell’acqua calda con acqua calda, ma non bollente
  2. Avvolgi la borsa dell’acqua calda in un asciugamano per evitare ustioni
  3. Applica la borsa dell’acqua calda sull’addome o sulla schiena
  4. Lascia la borsa dell’acqua calda in posizione per 20-30 minuti

È importante però non applicare la borsa dell’acqua calda direttamente sulla pelle, in quanto potrebbe causare ustioni. È anche importante non lasciare la borsa dell’acqua calda applicata per più di 30 minuti alla volta.


3. Tisane, Tè e Infusi per l’Influenza Intestinale!

L’influenza intestinale, o gastroenterite virale, ricordo che è un’infezione che colpisce lo stomaco e l’intestino tenue. I sintomi più comuni sono diarrea, vomito, nausea, crampi addominali e febbre. Nella maggior parte dei casi, si risolve spontaneamente in pochi giorni.

Dopo aver visto i rimedi tradizionali più efficaci che puoi usare per alleviare i sintomi, ci sono alcuni rimedi naturali per l’influenza intestinale che puoi fare a casa naturalmente. Per esempio, come infusi e tisane che hanno proprietà lenitive e calmanti che possono aiutare il tuo intestino a sentirsi meglio.

Ecco alcuni rimedi naturali specifici per combattere i sintomi dell’influenza intestinale.


1) Tè al Ginger

Il ginger è un antiemetico naturale che può aiutare a ridurre il vomito e la nausea. E’ una bevanda aromatica che stimola il metabolismo, favorisce la digestione e aiuta a combattere il raffreddore e l’influenza. Inoltre, ha effetti antinfiammatori e antidolorifici.

E’ una delle piante salutari usate come rimedi naturali per l’influenza intestinale perché rafforza le difese immunitarie e protegge dalle infezioni. Migliora anche la circolazione sanguigna e previene la formazione di coaguli. Infine, riduce lo stress e l’ansia e favorisce il relax.

Per preparare il tè al ginger, basta lavare e sbucciare lo zenzero e tagliarlo a fettine sottili. Porta a ebollizione l’acqua in una pentola e aggiungi lo zenzero. Lascia sobbollire per 15-20 minuti a fuoco basso. Filtra il liquido e aggiungi il miele e il succo di limone a piacere. Puoi berlo caldo o freddo.

In alternativa, prova le bustine di Tè Ginger Pukka. Con ingredienti naturali, da coltivazione biologica, basta metterlo in infusione per 15 minuti in acqua bollente. Perfetta per concludere il pasto, aiuta a regolare la digestione e a riscaldare lo spirito.



2) Tè alla Camomilla

La camomilla è un lenitivo naturale che può aiutare a calmare lo stomaco e l’intestino. Questa pianta, difatti, è conosciuta per le sue proprietà calmanti, antispasmodiche e anti-infiammatorie. Può aiutare a lenire il dolore addominale, il gonfiore e la nausea provocati dall’influenza intestinale.

Per preparare una tazza di Tè alla Camomilla, aggiungi in acqua calda un cucchiaino di fiori di camomilla essiccati, lascia in infusione alcuni minuti, filtra e poi bevi due o tre volte al giorno, possibilmente lontano dai pasti.

In alternativa, puoi usare le bustine di Three Chamomille. Da coltivazione biologica, basta mettere in infusione per 15 minuti in acqua bollente. Naturalmente con ingredienti naturali, è una tisana calmante ideale per l’intestino e i sintomi influenzali.



3) Succo di Limone

Il succo di limone è uno dei rimedi naturali che possono contrastare l’influenza intestinale. Difatti, è un astringente naturale che può aiutare a fermare la diarrea. Le sue proprietà antibatteriche, antivirali e antinfiammatorie, possono contrastare l’azione dei microrganismi responsabili dell’infezione.

Inoltre, il succo di limone favorisce la reidratazione, la digestione e l’alcalinizzazione dell’organismo. Contribuisce a ripristinare l’equilibrio elettrolitico e il pH del sangue.

Per preparare il succo di limone, basta spremere il succo di un limone in un bicchiere d’acqua tiepida e aggiungere un cucchiaino di miele, che come abbiamo appena visto ha proprietà emollienti e immunostimolanti. Si può bere il succo di limone due o tre volte al giorno, preferibilmente a stomaco vuoto o tra i pasti.

In alternativa, a colazione prova il Tè Star Tea Limone in bustine, una miscela pregiata e naturale che intensifica l’aroma piacevole e del succo di frutta. E’ un gusto unico che puoi assaporare caldo, aggiungendo il miele, che ti aiuta a dissetarti naturalmente.



4) Tisana alla Melissa

La tisana alla melissa è uno dei rimedi naturali per alleviare i sintomi dell’influenza intestinale. La melissa, che ha proprietà calmanti e sedative, è un erba che aiuta a rilassare lo stomaco e l’intestino. Per prepararla, versa un cucchiaino di melissa essiccata in una tazza di acqua bollente, lascia riposare per 5 minuti e si filtra.

Per esempio, prova un Infuso di Melissa naturale per un gusto sorprendente sano, piacevole e delicato di alta qualità. Confezionati in un pratico sacchetto richiudibile, i fiori sono raccolti a mano ed essiccati delicatamente.



5) Tisana allo Zenzero e Limone

Uno dei rimedi naturali nel combattere l’influenza intestinale è lo zenzero con limone. Lo zenzero, che è una radice, ha proprietà antinfiammatorie, antivirali e digestive. Contrasta la nausea, l’acidità di stomaco ed è anche un ottimo rimedio naturale contro i gas intestinali. Mentre il limone è un frutto ricco di vitamina C che aiuta a disintossicare l’organismo, favorisce l’idratazione e ha un effetto diuretico.

Per Preparare una tisana, porta a bollore dell’acqua con un un pezzo di radice di zenzero fresco e il succo di mezzo limone. Lascia in infusione per 10-15 minuti. Filtrala tisana e aggiungi un po’ di miele per dolcificare. Bevi due o tre volte al giorno, calda o fredda.

In alternativa, prova l’infuso Cupper Limone e Zenzero in bustine, una tisana biologica, digestiva e energizzante. Puoi berla in qualsiasi momento della giornata, ma i benefici disintossicanti di questa tisana la rendono particolarmente ideale da bere dopo i pasti.



6) Tisana al Finocchio

Il finocchio è uno dei rimedi naturali contro l’influenza intestinale, il gonfiore e la formazione di gas intestinali. Ha proprietà digestive, diuretiche e antinfiammatorie, Si può usare fresco o secco, tagliato a pezzetti o in polvere.

Per preparare la tisana al finocchio, si mette un cucchiaino di finocchio in una tazza di acqua bollente, si lascia in infusione per 10 minuti e si filtra. Si può dolcificare con miele o zucchero di canna, oppure aggiungere altre erbe aromatiche, come la menta o il limone, per variare il sapore.

Ad esempio, puoi usare la Tisana Equilibra con finocchio e anice stellato per la funzione digestiva e l’eliminazione di gas. Si consiglia di bere la tisana al finocchio dopo i pasti principali, per favorire la digestione e il benessere dell’apparato digerente.



7) Tisana alla Malva

La malva ha proprietà emollienti e protettive delle mucose intestinali. E’ un’erba curativa da usare come rimedi naturali per i sintomi da influenza intestinale. La malva ha proprietà benefiche per il sistema respiratorio e digestivo. Può aiutare a calmare la tosse, il mal di gola, le infiammazioni della bocca e della gola, le ulcere gastriche e le irritazioni intestinali. E ha un effetto antinfiammatorio e cicatrizzante sulla pelle.

Per preparare la tisana basta mettere un cucchiaio di malva in una tazza di acqua bollente, si lascia in infusione per 15 minuti e si filtra. Puoi usare la malva secca o fresca, intera o tritata.

Puoi anche utilizzare la Tisana Solgar in pratiche bustine. E’ un preparato per infuso a base di foglie e fiori malva sylvestris. Particolarmente ricca in mucillagini, ne risulta un infuso integrale dalle apprezzate e benefiche note emollienti. Aggiungi del miele puro per dolcificare a piacere.


4. Integratori Naturali Per l’Influenza Intestinale!

Dopo che abbiamo visto cosa causa i sintomi dell’influenza all’intestino, e dopo aver visto i rimedi naturali di , infusi e tisane per alleviare l’influenza intestinale, ci sono alcuni integratori naturali che possono aiutare questa condizione.

Per prevenire e curare gli stati influenzali e lenire il mal di stomaco, è importante seguire una dieta leggera e idratarsi bene. Inoltre, gli integratori naturali possono aiutare a rafforzare il sistema immunitario e a ripristinare la flora batterica intestinale.

Tuttavia, l’uso di questi prodotti come integrazione alimentare non sono cure definitive ma supportano la normale alimentazione. Inoltre, chiedi sempre al tuo medico prima di apportare cambiamenti alla tua dieta.

Guardiamo i migliori integratori naturali che puoi reperire facilmente anche su Amazon.


1) Integratore di Probiotici

I probiotici sono batteri benefici che colonizzano l’intestino e contrastano la proliferazione dei virus. Si trovano in alcuni alimenti fermentati come lo yogurt, il kefir, il miso e il kimchi. Oppure, li trovi anche in capsule o bustine da assumere quotidianamente.

Gli integratori naturali di probiotici sono prodotti che contengono microrganismi vivi, come batteri o lieviti, che possono favorire l’equilibrio della flora intestinale e il benessere dell’apparato digerente. Possono agire rinforzando le difese immunitarie, contrastando la proliferazione dei germi patogeni e ripristinando la funzionalità intestinale.


Gloryfeel Providia

Per esempio, per riequilibrare il sistema digestivo, Gloryfeel Probivia in capsule di fermenti lattici probiotici sono l’ideale per la salute dell’intestino. Con 22 ceppi batterici, tra cui Lactobacillus, Bifidobacterium e Inulina, e 10 Miliardi CFU, sostiene e fa rifiorire la flora betterica intestinale.



Zenement Proactiflora

Un altro ottimo integratore naturale è Zenement Proactiflora, capsule naturali di fermenti lattici, probiotici e prebiotici. Ideale per una flora intestinale equilibrata e un sistema immunitario potenziato. Con enzimi digesti, 19 ceppi batterici e con inulina, protegge l’intestino e favorisce la digestione.



2) Integratore di Zenzero

Lo zenzero, che come abbiamo visto ha proprietà antinfiammatorie, antivirali e antisettiche, aiuta a calmare la nausea, il vomito e i crampi. Oltre che a consumarlo fresco, in polvere o in tisane, si possono assumere integratori di zenzero in compresse, capsule o in sciroppi.

Gli integratori naturali di zenzero sono indicati per chi soffre di influenza intestinale, ma anche per chi vuole prevenirla, soprattutto nei periodi freddi o di cambio stagione. Possono aiutare a rafforzare il sistema immunitario, a combattere i virus e i batteri che causano l’influenza intestinale. Possono anche favorire il recupero dell’equilibrio della flora batterica.


WeightWorld Zenzero

Per esempio, le capsule vegetali di WeightWorld Zenzero è un integratore alimentare bio naturale che contiene un alto dosaggio di zenzero in polvere. Fonte di vitamine e minerali, preserva tutte le sostanze nutritive presenti naturalmente nello zenzero. Supporta le difese dell’organismo e può aiutare nelle infezioni intestinali.



Vegavero Zenzero Bio

Contro la nausea, reflusso e vomito, prova Vegavero Zenzero Bio, che è un digestivo naturale. Un antinfiammatorio ad alto dosaggio di polvere di zenzero puro come rimedi naturali per la nausea, l’influenza intestinale e come aiuto alla digestione.



3) Integrazione di Aglio

L’aglio è un potente antibiotico naturale che combatte le infezioni e stimola le difese immunitarie. Si può mangiare crudo o cotto, ma si può assumere anche in compresse o in capsule sotto forma di integratori naturali. Questi prodotti contengono estratti di bulbi di aglio o polvere di aglio essiccato.

In generale, i benefici dell’aglio per la salute sono diversi, come la riduzione del colesterolo, la prevenzione delle infezioni e il miglioramento della circolazione. Gli integratori naturali di aglio, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antivirali, possono aiutare a prevenire o alleviare i sintomi dell’influenza intestinale, come nausea, vomito, diarrea, crampi e febbre.


WeightWorld Olio di Aglio

Ad esempio, WeightWorld Olio di Aglio è un integratore naturale di aglio puro ad alto dosaggio. Grazie al contenuto di vitamina C e potassio, può aiutare a sostenere le difese dell’organismo e promuovere la salute intestinale.



4) Integratore di Vitamina C

Gli integratori naturali di vitamina C sono un ottimo modo per aumentare le difese immunitarie e prevenire le infezioni. La vitamina C, che si trova in molti alimenti, in periodi di stress, stanchezza o malattia, è utile assumerla sotto forma di integratori naturali.

Questi integratori possono essere utili per integrare il fabbisogno giornaliero e sostenere la salute generale. A base di estratti vegetali, che sono piante ricche di vitamina C e di altri antiossidanti, aiutano a contrastare i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare. Inoltre, possono contenere anche bioflavonoidi, che sono sostanze che migliorano l’assorbimento e l’efficacia della vitamina C.


N2 Vitamina C

Uno tra i rimedi naturali per influenza intestinale è N2 Vitamina C. E’ un integratore naturale ad alto dosaggio con bioflavonoidi, che riduce la stanchezza e la fatica, e rafforza le difese immunitarie e il metabolismo energetico normale. Perfetto antiossidante, ideale per la cura delle ossa e le articolazioni, contribuisce al normale funzionamento dell’organismo.



5) Integratori di Miele

Il miele è uno dei rimedi naturali più efficaci per l’influenza intestinale. E’ un antibatterico naturale che può aiutare a combattere l’infezione. Le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, aiutano difatti a combattere i germi responsabili dell’infezione e a ripristinare l’equilibrio della flora intestinale. Inoltre, il miele fornisce energia e idratazione, che sono essenziali per la guarigione.

Per usare il miele come rimedio anti-influenzale, si può aggiungere un cucchiaio di miele a una tazza di acqua tiepida o di tè alla camomilla. Bevi almeno due o tre volte al giorno. Si può anche mescolare il miele con lo yogurt naturale, che contiene probiotici benefici per la salute dell’intestino.


Miele Naturale

Un’altra opzione, è preparare una bevanda a base di succo di limone, acqua, miele e un pizzico di sale. Questa ti aiuta a reidratare e a ripristinare gli elettroliti persi. Prova il Miele Naturale Grezzo che, grazie ai suoi effetti benefici, è un’alternativa deliziosa e salutare per tutte le esigenze.



6) Yogurt Probiotico

Lo yogurt probiotico contiene batteri benefici che riequilibrano la flora intestinale e contrastano l’azione dei germi patogeni. Questi batteri sono microrganismi vivi che colonizzano l’intestino. I diversi ceppi di batteri hanno dimostrato di avere effetti positivi su diverse condizioni, come la diarrea, la stitichezza, l’infiammazione intestinale, le allergie e il colesterolo.

Consumare uno yogurt al giorno, meglio se naturale e senza zuccheri aggiunti, aiuta a ripristinare la salute del tuo intestino. Inoltre, è anche una fonte di nutrienti importanti, come le proteine, il calcio, il potassio e le vitamine del gruppo B.

In alternativa, prova Ensure Plus, un supplemento nutrizionale in formato bevanda a fini medici speciali. Ideale per la gestione dietetica anche da convalescenza ad alto valore energetico con proteine, vitamine e minerali. Da utilizzare sotto controllo medico.



7) Bevanda di Aloe Vera

L’aloe vera è una pianta dalle molteplici virtù, tra cui quella di favorire la cicatrizzazione delle mucose intestinali danneggiate dall’infezione. Puoi assumere il succo o il gel di aloe vera diluito in acqua o in altre bevande, seguendo le indicazioni del prodotto. Evita l’aloe vera se sei incinta, allattando o soffri di problemi renali.

Per esempio, prova Esi Aloe Vera per il benessere del sistema digerente. Ad alto valore nutriente e massima forza a tutte le tà, favorisce il transito intestinale e ha un alto contenuto di polisaccaridi. E’ una bevanda con succo concentrato da foglie di Aloe Vera decorticate che ha un effetto protettivo sulla mucosa intestinale.


5. Gli Alimenti Ideali Contro l’Influenza Intestinale!

L’influenza intestinale ricordo che è una condizione che provoca sintomi come nausea, vomito, diarrea e febbre. Per alleviare questi disturbi e favorire il recupero, è importante seguire una dieta adeguata. Quindi, segui una dieta che sia leggera, facilmente digeribile e ricca di liquidi.

Ma quali sono gli alimenti consigliati e quelli da evitare in caso di influenza intestinale?

Gli alimenti consigliati come rimedi naturali per l’influenza intestinale sono quelli che non irritano lo stomaco e l’intestino. Ovvero, quelli che apportano energia e nutrienti essenziali e che aiutano a prevenire la disidratazione.


1) Cibi Consigliati

Per prevenire o contrastare gli effetti influenzali, è importante seguire alcune regole fondamentali di idratazione e alimentazione durante l’influenza intestinale. Seguendo queste regole, si può favorire una più rapida guarigione e prevenire complicazioni come la disidratazione o la malnutrizione.


Frutta Cotta

Tra i cibi consigliati come rimedi naturali per l’influenza intestinale ci sono la frutta cotta o in composta. Per esempio, come mele, pere, banane, pesche e albicocche. Questi frutti sono ricchi di potassio, un minerale che aiuta a regolare l’equilibrio idrico dell’organismo. Inoltre, contengono pectina, una fibra solubile che favorisce il transito intestinale e la formazione delle feci.


Verdure Cotte

Le verdure cotte o in passato, come carote, zucchine, patate, zucca e spinaci, sono cibi ideali se hai l’influenza. Queste verdure sono fonti di vitamine, minerali e antiossidanti che aiutano a rinforzare il sistema immunitario. Inoltre, contengono amido resistente, una fibra che nutre i batteri benefici dell’intestino e ne migliora la funzionalità.


Cereali Raffinati

Tra gli alimenti e rimedi naturali contro l’influenza intestinale ci sono i cereali raffinati o semintegrali cotti in acqua o in brodo vegetale. Ad esempio, come riso, pasta, couscous e semolino. Questi cereali sono fonti di carboidrati complessi che forniscono energia e facilitano la digestione. Inoltre, hanno un effetto astringente che aiuta a ridurre la diarrea.


Pane Tostato

Il pane tostato o biscotti secchi senza zucchero sono cibi che si possono consumare per alleviare mal di stomaco. Questi alimenti sono utili per calmare la nausea e il senso di vuoto allo stomaco. Inoltre, hanno un basso contenuto di grassi e fibre che potrebbero aggravare i sintomi dell’influenza intestinale.


Carne e Pesce Magri

Carne magra o pesce bianco cotti al vapore, alla griglia o al forno, sono cibi adatti se si ha l’influenza intestinale. Sono tra i rimedi naturali in quanto queste proteine animali sono fonti di aminoacidi essenziali che aiutano a riparare i tessuti danneggiati dall’infezione. Inoltre, hanno un basso contenuto di grassi che potrebbero ostacolare la digestione.


Uova Sode

Uova sode o in camicia si possono consumare anche con l’influenza intestinale. Le uova sono fonti di proteine ad alto valore biologico che contribuiscono al mantenimento della massa muscolare. Inoltre, contengono colina, una sostanza che favorisce il funzionamento del fegato e del cervello.


Latticini Magri

Latticini magri o fermentati, come abbiamo visto tra i rimedi naturali per alleviare l’influenza intestinale, sono fonti di calcio. Il calcio è un minerale che aiuta a regolare il pH intestinale e a prevenire l’osteoporosi. Inoltre, questi cibi contengono probiotici, dei microrganismi vivi che migliorano la flora batterica intestinale e la difesa immunitaria.



2) Alimenti da Evitare

Gli alimenti da evitare per l’influenza intestinale sono quelli che possono irritare lo stomaco e l’intestino, aumentare la produzione di gas o favorire la proliferazione batterica. Tra questi troviamo:


Alcolici e Bevande Gassate

Se hai l’influenza intestinale è bene evitare alcolici e bevande gassate o caffeinate. Queste bevande possono causare disidratazione, acidità gastrica e spasmi intestinali. Inoltre, possono interferire con l’assorbimento dei nutrienti e con l’azione dei farmaci.


Frutta Cruda

La frutta cruda o con buccia è bene evitare per non irritare l’intestino. Questi frutti sono ricchi di acidi organici e fibre insolubili che possono aggravare l’infiammazione e la diarrea. Inoltre, possono contenere batteri o residui di pesticidi che possono peggiorare l’infezione.


Verdure Crude

Le verdure crude o con foglie, come insalata, cavolo, cavolfiore e broccoli, sono ricche di fibre insolubili e composti solforati che possono aumentare la produzione di gas e causare gonfiore e meteorismo. Inoltre, possono contenere batteri o residui di pesticidi che possono peggiorare l’infezione.


Cereali Integrali

Cereali integrali o con glutine, come orzo, farro, avena e frumento, sono ricchi di fibre insolubili e glutine che possono irritare l’intestino e causare diarrea. Inoltre, possono contenere fitati, dei composti che riducono l’assorbimento dei minerali.


Pane Fresco e Lieviti

Pane fresco o dolci con lievito sono alimenti ricchi di zuccheri e lieviti che possono favorire la fermentazione intestinale e la proliferazione batterica. Inoltre, possono contenere grassi saturi o idrogenati che possono ostacolare la digestione.


Carne e Pesce Grassi

Carne grassa o pesce azzurro cotti in padella, fritti o in salsa è meglio evitarli. Queste proteine animali sono ricche di grassi che possono rallentare lo svuotamento gastrico e causare nausea e vomito. Inoltre, possono contenere batteri o tossine che possono peggiorare l’infezione.


Salumi e Affettati

E’ bene anche evitare salumi, affettati o formaggi stagionati. Questi alimenti sono ricchi di grassi, sale e conservanti che possono irritare lo stomaco e l’intestino. Inoltre, possono contenere batteri o tossine che possono peggiorare l’infezione.


Latticini Interi

Latticini interi o non fermentati, come latte, panna o burro, sono alimenti sono ricchi di lattosio, uno zucchero che può causare intolleranza e diarrea in alcune persone. Inoltre, contengono grassi che possono ostacolare la digestione.



3) Esempio Menù Giornaliero

L’alimentazione, come vedi, è un fattore importante per riprendersi dall’influenza in modo semplice e efficace. Un esempio di menù giornaliero, che puoi inserire come rimedi naturali per l’influenza intestinale, potrebbe essere:

  • Colazione: una tazza di tisana con due fette di pane tostato con marmellata senza zucchero o miele e una banana cotta o in composta.
  • Spuntino: un bicchiere di succo di mela diluito con acqua e due biscotti secchi senza zucchero.
  • Pranzo: un piatto di riso in bianco con carote cotte e pollo al vapore, condito con un filo d’olio extravergine d’oliva e una spolverata di prezzemolo tritato. Un vasetto di yogurt naturale magro.
  • Merenda: una tazza di brodo vegetale con un uovo sodo tagliato a pezzetti e una fetta di pane tostato. Una pera cotta o in composta.
  • Cena: un piatto di pasta al pomodoro con zucchine cotte e merluzzo al forno, condito con un filo d’olio extravergine d’oliva e una spolverata di basilico tritato. Un vasetto di kefir o formaggio fresco magro.

Questo è un esempio di menù giornaliero in caso di influenza intestinale. Tuttavia, ti ricordo che queste informazioni sono solo indicative. Ti consiglio quindi di parlarne con il tuo medico se i sintomi influenzali sono più severi.


Rimedi Naturali Influenza Intestinale: Conclusione!

L’influenza intestinale ti fa sentire debilitato e privo di energie. Questa malattia stagionale colpisce maggiormente nei mesi invernali. E’ un virus virale che si trasmette da persona a persona attraverso le mani, le superficie contaminate, il vomito e scarsa igiene.

Se hai l’influenza intestinale, ricorda che le cure naturali possono aiutare contro questa condizione. Tuttavia, i rimedi naturali non sono cure definitive ma coadiuvano ad alleviare i sintomi in associazione con le cure convenzionali. Pertanto, consulta uno specialista medico se hai dubbi o peggiorano i sintomi.

Contro l’influenza, ricorda che puoi trovare i migliori integratori su Amazon. Guarda anche le bevande come tè e infusi e i prodotti naturali per contrastare questi disturbi. E come rafforzare le difese dell’organismo.

Spero di essere stata di aiuto per capire i rimedi naturali per lenire i disturbi da influenza intestinale. Ora ti saluto caramente e ti auguro una pronta guarigione. E buona permanenza su Benessere Psico-Fisico! 🌸😊

Cristina

Fondatrice di Benessere-psico-fisico.it

Cristina ha fondato il blog Benessere Psico Fisico perché crede nel benessere in generale e uno stile di vita migliore in armonia con se stessi e con il mondo. Oltre a ricercare gioia e serenità, attraverso il suo blog vuole incoraggiare tutte le persone a vivere meglio con uno stile di vita più sano.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia qui il tuo commento!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In Evidenza

Pulire Casa Dopo Ristrutturazione: Consigli Utili Come Fare!

Pulire Casa Dopo Ristrutturazione: Consigli Utili Come Fare!

Pulire casa dopo ristrutturazione occorre una strategia efficace e un metodo di pulizia efficiente. La pulizia della casa dopo ristrutturazione è infatti è un'attività cruciale per godersi appieno il nuovo ambiente. Ma come pulire bene casa dopo ristrutturazione?...

Come Pulire Casa Nuova: Da Dove Iniziare e Cosa Serve!

Come Pulire Casa Nuova: Da Dove Iniziare e Cosa Serve!

Come pulire casa nuova richiede una strategia di lavoro ideale per trasformarla da uno spazio vuoto a un luogo accogliente. Per garantire un'igiene sicura, è importante usare anche strumenti e detersivi adeguati assicurando una pulizia a fondo prima di essere abitata....

Come Pulire Una Casa Sporca: Da Dove Bisogna Iniziare?

Come Pulire Una Casa Sporca: Da Dove Bisogna Iniziare?

Come pulire una casa sporca può sembrare un compito arduo, ma con un approccio metodico e gli strumenti giusti, è possibile trasformare anche l'ambiente più trascurato in uno spazio accogliente e pulito. Con pazienza e dedizione, anche la casa più sporca può ritrovare...

Pulire Casa in 4 Ore: Come Rendere il Lavoro Efficiente!

Pulire Casa in 4 Ore: Come Rendere il Lavoro Efficiente!

Pulire casa in 4 ore può sembrare un compito difficile e noioso, ma con i consigli giusti e strategie efficaci, si possono rendere più gestibili le pulizie domestiche. Con un po' di organizzazione e i giusti accorgimenti, difatti, è possibile ottenere ottimi risultati...

Ebook Benessere

Scarica il Mio Ebook Gratuito in PDF

PDF GRATUITO BENESSERE TOTALE

Inserisci i tuoi dati qui sotto per ricevere una copia gratuita tramite Email

 

Ti sei registrata correttamente. Ti abbiamo inviato il PDF tramite Email. Se non lo trovi controlla nello Spam.

Ricette Per Microonde in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 30 Primi + 30 Secondi + 30 ricette di Dolci in PDF!

 

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Ricette Per Microonde in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 20 Primi + 20 Secondi + 20 ricette di Dolci in PDF!

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Ricette Per Bimby in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 30 Primi + 30 Secondi + 30 ricette di Dolci in PDF!

 

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Ricette Per Bimby in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 30 Primi + 30 Secondi + 30 ricette di Dolci in PDF!

 

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Pin It on Pinterest