Home » Alimenti » Le Mandorle Amare Si Possono Mangiare? Sono Velenose?

Le Mandorle Amare Si Possono Mangiare? Sono Velenose?

Le mandorle amare sono una varietà di mandorle da consumarsi con cautela dato gli effetti potenzialmente dannosi. La mandorla amara si riconosce sia per il sapore che per la forma. Il suo speciale aroma è apprezzato in cucina per la preparazione di dolci, ma solo previo cottura. I semi di mandorle amare sono meno nobili e salutari di quelle dolci, ma è importante limitarne il consumo a causa del veleno nelle mandorle contenuto.

L'utilizzo delle mandorle amare non è vietato, ma è sconsigliato il loro consumo a crudo. Poiché sono le mandorle amare velenose, per la loro tossicità dipende dal quantitativo che viene ingerito. Consideriamo quindi la mandola amara e le sue controindicazioni. Se è vero che contiene le mandorle cianuro, come utilizzarle e di quante mandorle amare si possono mangiare.


Mandorle Amare Si Possono Mangiare? Sono Velenose?

Cibarsi in modo naturale è indispensabile per la nostra serenità in generale. Dato che si guarda di nutrirsi bene, successivamente all'articolo pubblicato in cui definisco Come Vivere Bene, è indispensabile conoscere quale tra i cibi buoni è possibile aggiungere nella nostra dieta giornaliera.

In questo caso parliamo del contenuto delle mandorle amare cianuro, della loro tossicità, delle caratteristiche delle mandorle amare proprietà e quante mandorle amare si possono mangiare.

Alimentarsi con i cibi salutari non è un fatto marginale ma, dopotutto, interessa a progredire il requisito della durata di vita. L'alimentazione, infatti, è un costituente indispensabile a tutte le età. Quindi, a questo punto, le mandorle amare sono velenose?


1. Mandorle Amare Proprietà e Utilizzo!

Le mandorle sono un ingrediente che piace a tutti e particolarmente amate anche in cucina. Puoi assaporarle da sole o per ricette sia dolci che salate. E sono tra le più popolari al mondo notevolmente sostanziose e ricche di grassi salutari, antiossidanti, vitamine e minerali, buone e utili per il tuo corpo.

Ma parlare delle mandorle amare si possono mangiare, se le mandorle sono velenose, e del fatto che la mandorla amara è tossica, considerando il contenuto in acido cianidrico nelle mandorle, è opportuno fare chiarezza.

Innanzitutto, i semi di mandorle amare sono i semi commestibili del Prumus Dulcis, comunemente chiamato il Mandorlo. Esistono due varietà: Mandorla dolce (Prumus dulcis var. dulcis); Mandorla amara (Prumus dulcis var. amara)

Le mandorle dolci sono quelle più usate e sicure da mangiare. Mentre si definiscono mandorle amare tossiche perché contengono una buona percentuale di cianuro.

Nello specifico, è contenuto nelle mandorle amare veleno, ossia, un composto noto con il nome di amigdalina, come viene descritto anche su National Library of Medicine. Spieghiamo poi cos'è la amigdalina.


2. Contengono Veleno Le Mandorle?

Le coltivazioni sono sia mandorle dolci e amare, la cui parte più utilizzata è il nocciolo. Grazie ad una attenta selezione, sulle nostre tavole arriva quella che noi conosciamo come mandorla dolce. I noccioli rimossi sono quelli che appartengono alla mandorla amara tossica.

Il contenuto di veleno nelle mandorle amare è causato dall'accumulo del diglucoside cianogenico, amigdalina, che rilascia acido cianidrico tossico durante l'idrolisi.

Il farmacista berlinese Bohm scoprì che il principio tossico rilasciato dalle mandorle amare durante la distillazione era acido cianidrico. Le mandorle amare, e il composto rilasciato di questa sostanza come un glucoside cianogenico, viene poi identificato dai chimici Robiquet e Bourton-Chalard, a 28 anni di distanza.

Quel tipico sapore amaro delle mandorle, come è stato detto, è dovuto alla presenza di amigdalina, una sostanza che, se ingerita, si decompone durante il processo di digestione producendo acido cianidrico. Un veleno tossico per l'organismo, anche se assunto oltre un certo limite. E lo stesso vale per le armelline, cioè i semi dei noccioli di albicocca.

Gli studi dimostrano che una quantità compresa tra 0,5 e milligrammi di cianuro per kg di peso corporeo può essere fatale, spiega l'EFSA, che ha stabilito un limite sui contaminanti della catena alimentare per esposizione di 20 microgrammi per chilogrammo di peso corporeo.


3. Quante Mandorle Amare Si Possono Mangiare?

Come abbiamo detto, il sapore amaro delle mandorle è dovuto alla presenza di amigdalina, ossia glucoside cianogenetico, che si trova in una concentrazione del 2-4% del peso della mandorla amara. In seguito all'enzima presente nelle stesse mandorle, l'emulsina, si ha la formazione dell'acido prussico, chiamato anche acido cianidrico.

Questo processo è lo stesso che avviene nel corpo in seguito al consumo di mandorle amare, ma a differenza che qui sono gli enzimi del microbiota intestinale. Questo composto è letale per gli esseri umani anche dopo aver assunto piccole quantità di mandorle, come dimostrato in più studi.

Le mandorle se sono velenose possono uccidere? Naturalmente se ingerite una grande quantità possono provocare: , vomito e in alcuni casi la morte, in particolare nei bambini.

Tuttavia, in quantità confacenti e in associazione con le mandorle dolci, per lo più usate in preparazioni alimentari dal gusto inconfondibile e particolare, non creano danni collaterali.


4. Amigdalina, Mandorle Amare e Veleno!

Abbiamo visto che è contenuto cianuro nelle mandorle amare, ma per essere letale dovremmo mangiare almeno 50-60 mandorle. Nei bambini, invece, l'ingestione anche esigua può risultare fatale. Tuttavia, il fatto che sono così amare non potremmo mai arrivare ad ingerire una tale quantità.

In breve, come è stato appena detto, i sintomi dell'avvelenamento di mandorle e arsenico comprendono uno stato confusionale, mal di testa e vomito, respirazione accelerata, perdita di coscienza, convulsioni.

Sappiamo però che i semi di mandorle amare hanno un alto contenuto lipidico. Dalle mandorle amare pur tossiche si estrae un olio che generalmente viene impiegato per la produzione di saponi. Naturalmente dopo la pulizia della mandorla dal cianuro.

Come sai l'olio di mandorle dolci possiede proprietà lassative. L'olio di mandorle amare, invece, poiché è contenuto arsenico nelle mandorle, non trova impieghi in ambito medicinale. Una volta rettificato, può essere però utilizzato in pasticceria.

Infine, dato il suo contenuto della mandorla amara e cianuro, questo tipo di frutto secco non reca alcuna utilità a scopo medicinale. Nonostante si trovano articoli in cui viene descritta a sostegno attività antitumorale, grazie al cianuro nelle mandorle amare, questo non è così.

A questo proposito, leggi un articolo postato su Ansa.it che rivela la mappa del DNA della mandorla. Nell'enciclopedia italiana esamina nel dettaglio cos'è l'Amigdalina.


5. Mandorle e Cianuro: Ecco Perché Sono Tossiche!

Di tutte le sostanze appartenenti alla categoria dei cianogenici, l'amigdalina è senza dubbio la più rappresentativa. Come altre ad esse associate, ha la capacità di produrre acido cianidrico quando sottoposto a idrolisi enzimatica.

L'amigdalina subisce l'azione del B-glicosidasi, rilasciando due molecole di glucosio, una molecola di benzaldeide e una molecola di acido cianidrico. Gli enzimi coinvolti in questa reazione non provengono direttamente dal corpo umano, ma dalla flora intestinale e da qualsiasi flora presente nella droga ingerita.

Per la sua capacità di rilasciare cianuro, l'amigdalina è responsabile della tossicità delle foglie e dei semi di molte piante appartenenti alla famiglia delle Rosacee.

Come si è discusso in questo post, questa sostanza si trova in particolare nelle mandorle amare, ma anche nei semi di pesche, mele, prugne e ciliegie.

Ecco in sintesi le quantità di acido cianidrico per 100 g di alimento:

  • Mandorle amare: 250
  • Semi : 70-75
  • Pesche (nocciolo): 20
  • Prugna (nocciolo): 70-75
  • Susine (nocciolo): 70-75


6. Cancro, Mandorle Amare e Cianuro

In campo oncologico, l'amigdalina rappresenta una delle tante “bufale” perpetrate ai danni dei consumatori. La scoperta delle presunte proprietà antitumorali di questo glicoside è attribuita al medico americano Ernest T. Krebs.

Grazie agli “studi” di suo figlio T. Krebs Junior, biochimico, la cui amigdalina ha fatto le cronache di tutto il mondo, al punto da giustificare l'apertura di vere e proprie cliniche dedicate alla terapia del cancro con amigdalina.

Sotto forma di laetrile, la sostanza è stata oggetto di campagne di marketing e studi con scarso contenuto scientifico, piccoli casi studio, risultati generici, pubblicazione in pubblicazioni di terzo ordine, conflitti di interesse, ecc.

Per suffragare empiricamente la presunta efficacia mediante prove sono state avanzate diverse ipotesi. Privata della capacità di rilasciare selettivamente cianuro alle cellule tumorali, l'amigdalina era addirittura vitamina B17. Essendo che le popolazioni tropicali che assumono quantità significative di questa sostanza con la loro dieta soffrono meno di certe forme di cancro.

Peccato che le grandi autorità sanitarie americane, presso prestigiosi istituti oncologici, nell'applicando il metodo allo studio delle virtù antitumorali dell'amigdalina, abbiano più volte sottolineato l‘assenza di anti-proprietà cancerogene negli animali da laboratorio e nell'uomo. Nonché come il pericolo di avvelenamento da idrogeno in caso di uso prolungato o in dosi elevate.


#1 Mandorle e Arsenico Perché Non è Funzionale?

L'acido cianidrico è un veleno che, come riporta National Library of Medicine, può impedire alle cellule di utilizzare l'ossigeno fino ad ucciderle.

A parte la stramba teoria che quel cancro sia causato da carenza di vitamina B17, altre sono le ipotesi che le cellule tumorali siano o più ricche in cui convertono il laetrile in cianuro, o più povere di enzimi che lo inattivano.

Poiché il cianuro uccide le cellule, è più probabile che le cellule muoiano rispetto alle cellule sane. E nonostante sembra avere un certo fascino, in realtà non è stata ancora avvolarata tale ipotesi.


#2 Come Riconoscere Le Mandorle Dolci e Amare?

Le mandorle dolci sono sicure da mangiare e le riconosci grazie al loro sapore dolce. Le mandorle amare sono appunto amare, e come abbiamo ben spiegato, prima di consumarle devono essere lavorate per renderle sicure. Per esempio si mettono in ammollo, macinate, tostate o trattate enzimaticamente.

Esteticamente, la mandorla amara si presenta leggermente più larga e più corta della mandorla dolce.

Immagine esempio tipo mandorla dolce
Esempio Tipo Mandorla Dolce
Immagine esempio tipo mandorla amara
Esempio Tipo Mandorla Amara


#3 Usi delle Mandorle Amare

Ricordiamo che le mandorle amare sono meno nobili e salutari delle mandorle dolci, e si possono mangiare solo se sottoposte a cottura prima del consumo. Mangiarle crude è quindi sconsigliato. Una volta cotte possono essere usate in piccola percentuale come ingrediente per la preparazione di dolci o particolari bevande.

Dato che contiene la mandorla amara cianuro, e seppur vengono cotte, è indicato sempre una dose piuttosto limitata nel preparare le ricette. Uno degli usi culinari più diffusi è legato alla preparazione degli amaretti. Utilizzati in piccola percentuale con le mandorle dolci, danno il tipico sapore a questi dolci.

Per le donne in è controindicato il loro consumo, anche durante il periodo dell'allattamento, e in particolare nei bambini.


7. Benefici Mandorla Dolce

Le mandorle sono un prodotto che piace a tutti e soprattutto stimate anche in cucina. Puoi assaporarle da sole o per ricette sia dolci che salate, e sono tra le frutta a guscio più popolari al mondo grandemente sostanziose e ricche di grassi salutari, antiossidanti, vitamine e minerali, buone e utili per il tuo corpo.

I profitti maggiori di questo meraviglioso seme, soprattutto all'enorme contenuto in fibre, coadiuvano a ostacolare la stitichezza. Sono inoltre raccomandate per i diabetici poiché possono rallentare l'assorbimento del glucosio, limitandone i livelli nel sangue.

Alleate per dimagrire, le mandorle dolci fanno bene in quanto sono particolarmente sazianti e povere di , e sono pertanto di grande aiuto mangiate come spuntino o la mattina.

Sono ricche di antiossidanti, un vero effetto positivo per la pelle e diverse malattie. Ad esempio, una delle particolarità salutari è il contenuto di Vitamina E di cui è particolarmente ricca, e pertanto può aiutare nelle malattie cardiache.

Non solo! Dato che sono ricche di sali minerali, sono un alimento ideale per ostacolare le malattie delle ossa e l'anemia.


#1 Perché La Mandorle Dolci Fanno Bene?

Come vedi, la differenza tra le mandorle dolci e amare è sostanziale. Il contenuto di arsenico in mandorle amare non lo qualifica certo per alimento portentoso come si può pensare. Mentre il consumo regolare di mandorle dolci, non più di 30 g al giorno, apportano numerosi effetti benefici tra cui:

Le mandorle sono salutari perché sono cariche di antiossidanti, che difendono a precedere e proteggere lo stress ossidativo delle cellule, uno dei fattori che fanno parte all'invecchiamento e alle malattie. Per giunta, poiché sono ricche di Vitamina E, le difendono e riducono realmente l'eventualità di malattie cardiache, cancro e morbo di Alzheimer, e possono aiutare persino a controllare la glicemia.

Essendo povere di carboidrati ma ricche di grassi sani, e fibre, è pertanto selezione necessaria per coloro che sono affetti di diabete. Essendo che hanno anche un'alta concentrazione di magnesio, possono aiutare a difendere la sindrome metabolica e il diabete di tipo 2.

Il magnesio aiuta ad abbassare addirittura i livelli di pressione sanguigna. Bassi livelli di questo minerale, infatti, sono specialmente legati all'ipertensione. Le mandorle, perciò, possono aiutare a controllarla.

Un'alimentazione con un'adeguata dose di mandorle aiuta a ridurre anche i livelli di cattivo (LDL), che sono un famoso autore di pericolo per malesseri cardiovascolari. Alcuni studi hanno dimostrato che le mandorle diminuiscono appropriatamente l'LDL. Consumare perciò una o due manciate di mandorle al giorno abbrevia implicitamente i casi di malattie cardiache.

Fare uno spuntino a base di mandorle, come ho detto, riduce significativamente l'LDL ossidato. Per concludere, poiché sono povere di carboidrati e ricche di proteine ​​e fibre, le mandorle sono salutari perché danno una mano a smorzare la fame. Abbassano l'apporto calorico complessivo e possono essere fruttuose per la perdita di peso.


#2 Altri Benefici

In merito al profilo gastro-alimentare, le mandorle sono un alimento assai impiegato in moltissime cucine tradizionali, sia nel dolce che nel salato. Una tra le bevande più divulgate preparate con le mandorle è il latte di mandorla.

Sotto il profilo estetico, invece, dal frutto del mandorlo si ricava un olio limpido e inodore che si utilizza come emolliente per le pelli secche e sensibili.

In relazione alla nutrizione, le mandorle sono particolarmente consigliate nelle diete di soggetti con patologie croniche e metaboliche, come diabete di tipo 2 e ipercolesterolemia.

Concludendo, le mandorle sono benefiche e sono in realtà un'eccezionale fonte sostanziosa in relazione a ogni aspetto. Benevoli sia in termine alimentare che terapeutico, e nella cosmesi, la mandorla è incredibilmente benefica, e a cui nessuno dovrebbe mai rinunciare!


8. Migliori Mandorle Consigliate

Introdotte in una dieta varia e sana, le mandorle forniscono al fisico significativi benefici. Il mangiare giornaliero raccomandato è di una o due manciate al giorno. Consigliate pure dagli esperti per le loro qualità nutrienti, accomunate ad una alimentazione bilanciata ed normale, le mandorle partecipano a preservare il peso in forma ed ottenere molti benefici per il benessere del corpo.

A proposito di benefici, ci tengo a suggerire le migliori mandorle consigliate che scopri anche su Amazon.

Immagini primo piano donna mano con mandorle


1) Mandorla Siciliana

Un buon prodotto italiano che sicuramente consiglio è la Mandorla Siciliana. Già sgusciate e fonte di vitamine e fibre, e senza glutine, sono eccezionali per una sana alimentazione perché ricche di sali minerali e Omega 3. Perfette per ridurre stanchezza, stress e migliorare il tuo umore nel corso della giornata o durante un allenamento, sono eccellenti anche per la preparazione di deliziose ricette vegane e ideali da gustare come snack.


2) Happy Belly Mandorla

Ideale come snack ti consiglio Happy Belly Mandorla. La Mandorla intera in 7 comodi sacchetti da 200 g ciascuno. Mandorla della California che presenta un gusto delicato, cremoso e croccanti al punto giusto. Di alta qualità, naturali e non salate. Si possono utilizzare per la preparazione di dolci, , aperitivi gourmet tra amici ma anche come spuntino proteico spezza fame.


3) Mandorla Pelata Siciliana

Per recuperare le energie ti consiglio la Mandorla Pelata Siciliana. La frutta secca è fonte di vitamine e fibre, la mandorle pelata siciliana senza glutine contribuisce al normale metabolismo energetico. Ottima per una alimentazione sana, con vitamina E, sali minerali e Omega 3, riduce lo stress e la stanchezza, migliora l'umore e dona energia all'organismo. Si può usare anche nelle ricette vegane e vegetariane, ma anche come snack in ogni momento della giornata.


4) Mandorla Amara per Dolci

Ideale per ricette golose ti suggerisco la Mandorla Amara Per Dolci. 1 confezione da 500 grammi di mandorle amare per realizzare dolci. E' un prodotto per uso dolciario di qualità ottenuto da mandorle naturali, sgusciate e scelte. Aspetto e sapore sono tipici del frutto che puoi usare in cucina, per dolci e gelati e adatto per uso professionale. I valori nutrizionali della mandorla per 100 grammi corrispondono a 576 Kcal di cui grassi saturi presenti sono 3,72 g.


5) Fruittella Mandorla Biologica

Per gustarla come uno snack ti suggerisco Fruittella Mandorla Biologica. Mandorla sgusciata biologica per il tuo benessere: semplicità, per la natura e tanta bontà. Fonte di Vitamina E, contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. Uno snack adatto agli stili alimentari vegetariani e vegani, e sano da portare sempre con te. Pratico formato da 20 bustine per tenere sempre con te nella borsa o nello zaino. Senza glutine e senza zuccheri aggiunti.


Mandorle Amare – Conclusione!

Ora sai come stanno le cose e avrai ovviamente compreso la differenza tra le mandorle dolci e amare. E quanto possono essere le mandorle amare tossiche per l'organismo soprattutto se ingerite un grande quantità. Tieni presente che qualunque buon alimento è un pozzo di sostanze essenziali per aiutare il corpo umano verso le tante problematiche per la salute.

Alimentarsi vario e bilanciato, tuttavia, diventa una quota quotidiana rilevante con cui i migliori alimenti sono in grado di anticiparti e mantenerti in forma.

In caso di allergia o intolleranza alle mandorle, il suggerimento è sempre di leggere le istruzioni riportate sull'etichetta posta sulla confezione che intendiamo acquistare.

Mi preme anche suggerirti che le proposte attive sopra elencate, riguardo le migliori mandorle consigliate, potrebbero presentare offerte e novità interessanti ogni giorno su Amazon.

> Trova Ora Le Tue Mandorle Preferite!

Ti ricordo inoltre che le descrizioni sopra menzionate sono dirette a scopo informativo, per una sana cucina in caso di particolari disturbi o sofferenze nutrizionali, hai sempre bisogno dei consigli del tuo medico.

Spero di averti aiutato a comprendere il contenuto acido cianidrico nelle mandorle amare. Usale quindi con parsimonia senza eccedere, ovviamente previo cottura. Ora non mi resta che salutarti affettuosamente augurandoti buona lettura su Benessere Psico-Fisico! 🥜

Cristina

Cristina

Fondatrice di Benessere-psico-fisico.it

Cristina ha fondato il blog Benessere Psico Fisico perchè la sua passione è il benessere in generale e quindi il compito di far star bene gli altri in armonia con se stessi e con il mondo.

Oltre che cercare di regalare gioia e serenità, e infondere sicurezza e la giusta motivazione di vita, per saper cogliere quello che la natura ha da offrire, attraverso il suo blog vuole incoraggiare tutte le persone a uno stile di vita più sano.

Ti è piaciuto questo articolo? Se si lascia qui il tuo commento!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lasciati Ispirare…

Ascolta con Audible

Leggi Anche:

Bimby Promozioni in Corso: Scopri le Novità 2024!

Bimby promozioni in corso, di cosa si tratta? E' quanto ci occuperemo in questo post. Scoprire le ultime novità, le promozioni e le offerte 2024 della nota azienda che mette in atto ogni anno per le sue clienti e non. Per rimanere sempre aggiornate sulle novità...

Le Mandorle Gonfiano la Pancia: Fanno Fare Aria allo Stomaco?

Le mandorle gonfiano la pancia? Una conseguenza comune di un consumo eccessivo di mandorle, si può verificare alcune reazioni avverse. Come per l'appunto gonfiore, dolori addominali, nausea e altri problemi gastrointestinali. La frutta secca in generale, come le...

Scongelare in Microonde: Come Farlo in Modo Pratico e Sicuro!

Scongelare in microonde è un metodo rapido e pratico di decongelare gli alimenti. Ma per scongelare il cibo nel microonde richiede alcune precauzioni per evitare il rischio di contaminazioni o alterazioni. Ecco perché bisogna seguire alcuni consigli per farlo in modo...

Cosa Mangiare in Menopausa: Consigli Dieta e Cibi Sani!

Cosa mangiare in menopausa, e come affrontare i nuovi cambiamenti del tuo corpo, è uno dei momenti più significativi attraverso il quale ogni donna deve prendersi cura di se stessa e amarsi più di quanto l'abbia fatto fino ad ora. Noi donne lo sappiamo bene, con...

Prostata Ingrossata Cibi Da Evitare: Cosa Mangiare Dieta?

La prostata ingrossata e cibi da evitare sono un problema comune negli uomini di età superiore ai 50 anni. Può causare disturbi urinari, come difficoltà a iniziare la minzione, flusso debole o interrotto, sensazione di incompleto svuotamento della vescica e bisogno...

Antipasti di Natale con Bimby: 3 Ricette Facili e Sfiziose!

Gli antipasti di Natale con Bimby sono una preparazione facile e gustosa. In cucina, poi, il Bimby è un ottimo alleato. Ci permette di creare piatti sfiziosi e allo stesso tempo senza rinunciare a nulla. Realizzare antipasti natalizi Bimby veloci non è mai stato così...

Ebook Gratuito di Benessere

Scarica Subito il PDF

PDF GRATUITO BENESSERE TOTALE

Inserisci i tuoi dati qui sotto per ricevere una copia gratuita tramite Email

 

Ti sei registrata correttamente. Ti abbiamo inviato il PDF tramite Email. Se non lo trovi controlla nello Spam.

Ricette Per Microonde in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 30 Primi + 30 Secondi + 30 ricette di Dolci in PDF!

 

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Ricette Per Microonde in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 20 Primi + 20 Secondi + 20 ricette di Dolci in PDF!

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Ricette Per Bimby in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 30 Primi + 30 Secondi + 30 ricette di Dolci in PDF!

 

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Ricette Per Bimby in PDF

Inserisci i tuoi dati per ricevere gratuitamente 30 Primi + 30 Secondi + 30 ricette di Dolci in PDF!

 

Ti abbiamo inviato 3 PDf tramite Mail, se non trovi la nostra Mail controlla nello Spam!

Pin It on Pinterest